Biblioteca Dell’Archiginnasio

in zona Centro Storico

Accessibilità

    

Dettagli

Piazza Galvani, 1 www.archiginnasio.it Tel. 051 276811

Descrizione

Il palazzo dell’Archiginnasio fu costruito fra il 1562 ed il 1563 per volere del cardinale Carlo Borromeo e del Vicelegato Pier Donato Cesi, su progetto dell’architetto bolognese Antonio Morandi detto Terribilia con lo scopo di far nascere una sede universitaria. L’edificio si sviluppa su due piani – ricordiamo l’accesso per le sedie a rotelle dal Museo Archeologico. Al piano superiore si trovano due aule magne poste alle estremità del fabbricato, una per gli Artisti (oggi Sala di lettura della Biblioteca) e una per i Legisti (detta in seguito anche Sala dello Stabat Mater) dove vengono organizzati incontri, conferenze, giornate di studio, ecc. Non può passare inosservato il Teatro Anatomico, caratterizzato dalla forma ad anfiteatro dove nel 1637 si tenevano le lezioni anatomiche dall’architetto bolognese Antonio Paolucci detto il Levanti, scolaro dei pittori Carracci. La cattedra del lettore è fiancheggiata da due statue dette “Spellati”, scolpite nel 1734 su disegno di Ercole Lelli, famoso ceroplasta dell’Istituto delle Scienze. a
[Estratto dal sito Archiginnasio]

Per l’ingresso è meglio farsi accompagnare a causa delle diverse porte da aprire, ma una volta saliti in cima all’Archiginnasio, la persona con disabilità è autonoma.

Mappa

Angolazioni rotonde
INFO: info@angolazionirotonde.it

Progetto a cura di Cervelli in Azione con il supporto del CAI Bologna e Consulta Escursionismo Bologna con il contributo di: Comune di Bologna, Dipartimento Economia e Promozione della Città | Bologna Made

foto © Nicoletta Valdisteno 2019
Realizzazione mappe scaricabili nel verde a cura di Boreal Mapping
Realizzazione del sito a cura della Web Agency  QuoLAB