Piazza Verdi, Via Zamboni e le biblioteche

in zona Aree Cittadine, San Vitale - San Donato - Zona Universitaria

Accessibilità

  

Descrizione

È da Piazza Verdi che iniziano i racconti, che si capisce cosa significhi veramente vivere la piazza. Eppure adesso l’atmosfera è molto cambiata. Non troppo lontano nel tempo in Piazza Verdi ci si incontrava, si parlava, si studiava, ci si ascoltava. Adesso, d’estate, presentano spettacoli per dare una nuova faccia a questa luogo ormai di crocevia, accessibile in cui non ci sono scalini. Una raccomandazione. Fate attenzione ai vetri che potreste trovare.

Perpendicolare a Piazza Verdi è Via Zamboni,  la via in cui si susseguono tutte le Scuole e i Dipartimenti universitari. Luogo ripreso anche da molti film come Paz sul fumettista Andrea Pazienza.

Vista la particolarità e la concentrazione delle Università in questa via, a Bologna, per indicare dove si va si dice:” vado al 38”, come il numero civico di alcune aule universitarie della Scuola di Lettere e Beni culturali; “vado al 36” per andare in biblioteca; “vado al 32” per chi studia Formazione ed educazione, eccetera.

In Via Zamboni si deve fare un po’ di zig zag per usufruire dei portici. Un buon percorso: avendo alle spalle le Torri, prendere il portico di Via Zamboni sulla sinistra, poi scendere sulla ciclabile di fronte a Giurisprudenza, ritornare sotto al portico successivo e, sempre mantenendo la sinistra, costeggiare dalla ciclabile quello in cui c’è l’entrata principale del Teatro Comunale.

Mappa

Angolazioni rotonde
INFO: info@angolazionirotonde.it

Progetto a cura di Cervelli in Azione con il supporto del CAI Bologna e Consulta Escursionismo Bologna con il contributo di: Comune di Bologna, Dipartimento Economia e Promozione della Città | Bologna Made

foto © Nicoletta Valdisteno 2019
Realizzazione mappe scaricabili nel verde a cura di Boreal Mapping
Realizzazione del sito a cura della Web Agency  QuoLAB