Zola Predosa – Cà la Ghironda

in zona Percorsi nel verde

Accessibilità

  

Orari

Villa Gargagnani –  Per informazioni e prenotazioni Tel. 051 75.28.38 Martedì ore 10-19 sabato su appuntamento – Ufficio Villa Garagnani (1° piano)

Museo Ca’ la Ghironda –  Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Festività dalle 15.00 alle 19.00 La biglietteria chiude sempre mezz’ora prima.

Descrizione

L‘escursione a Zola Predosa ti fa salire sul treno. Grazie ai nuovissimi treni della TPER senza gradino con altezza del marciapiede ferroviario  a norma di accessibilità, si arriva alla Stazione centrale di Zola – fermata Municipio.
Al ritorno si può prendere il treno da Ponte Ronca, località nei pressi del Modern Art Museum a Ca’la Ghironda, ultima tappa della nostra escursione.

Lungo 4-5 km, il percorso è pianeggiante. Dalla Stazione centrale di Zola si imbocca subito la ciclopedonale. Il percorso inizialmente attraversa il Parco Giardino Campagna di Palazzo Albergati, il polmone verde di Zola di grandissimo valore sociale e ambientale.

La superficie complessiva è di ben oltre venti ettari: il bosco è composto da circa 900 piante di specie diverse, disegnando un paesaggio originale. Il Parco è utilizzato anche con finalità didattiche  per una partecipazione attiva degli abitanti e delle istituzioni. E’ dotato inoltre di segnaletica e camminamento per ciechi. L’escursione prosegue con tratti di marciapiede che costeggiano la strada principale; sul lato destro si vedono scorrere le macchine, sul lato sinistro invece le colline verdi formano un perimetro da seguire. Il percorso attraversa anche il centro della cittadina mostrando uno spaccato estetico e visivo dell’area urbana in cui case basse con pochi piani,  dalle facciate rosse e marroni, ricordano il famoso stile bolognese che richiama il capoluogo dell’Emilia – Romagna. Passata la città, si apre l’aperta campagna tappezzata di vigneti. Improvvise sculture si scovano tanto più ci si avvicina alla meta conclusiva proposta.
Lungo l’itinerario, prenotando anticipatamente, si potranno visitare gli affreschi e decori liberty di Villa Garagnani e due cantine di produzione e degustazione vini, elemento principale della tradizione culinaria di Zola Predosa.
Il percorso è completamente accessibile, solo l’ultima parte ha qualche difficoltà, una salita ripida per entrare Modern Art Museum.


Luoghi storici e culturali

Villa Garagnani
Dimora borghese della seconda metà del ‘700, la villa è nota anche come villa dei Sindaci perché gli ultimi abitanti furono proprio i sindaci Emilio Giusti e Ferdinando Garagnani. Quest’ultimo sposò Edvige Baldi Randi che ereditò la villa in dote, motivo per il quale oggi la villa prende il suo nome. Si legge dallo IAT Colli bolognesi  –  Uffici Informazione Turisti – che la loggia, dapprima adibita a deposito carri e scuderia, diviene successivamente ingresso nobile per dare il benvenuto agli ospiti della famiglia. Per tale motivo venne impreziosita da colonne ioniche e importanti affreschi che ritraggono paesaggi naturali, figure mitologiche come le sfingi, antichità come le rovine di templi e infine pelli di leopardo. Un ricco contributo che rende ancora più speciale questo luogo è l’affresco presso il salottino riconducibile alla scuola del celebre pittore bolognese dell’800, Antonio Basoli. Lo stile di questo affresco rispecchia la pratica denominata anche alla boschereccia, un’illusione ottica che con vigore rompe un ambiente angusto e rustico aprendo lo scorcio di un paesaggio oltre la parete. Si consiglia di richiedere l’utilizzo del tappeto d’ingresso della Villa per rendere l’entrata accessibile e livellare il gradino molto basso che si presenta all’ingresso. L’intera Villa è su un unico piano senza barriere architettoniche. Toilette accessibili.
Via Masini 11 Zola Predosa www.villagaragnani.it/home – Tel. 051.6161731

  


Modern Art Museum Ca’ la Ghironda
Il Museo leggiamo è situato nella località Ponte Ronca, a 2 km da Zola Predosa. Immerso in dieci ettari di parco dalla grandissima varietà di piante. Il Centro ospita opere d’arte moderna; oltre cento opere di artisti come Capogrossi, De Chirico, Fontana, Depero, Morandi, Picasso, Chagall e altri. È anche luogo ideale per conferenze, convegni e concerti. Ambiente e opere d’arte si fondono nel parco circostante la villa, dove trovano originale collocazione più di 200 sculture di artisti italiani e stranieri (Manzù, Cascella, Mastronunzio, Ghermandi, Yasuda, Monari, Stahler).
Lo spazio atelier è riservato ad attività didattiche e mostre di opere di giovani artisti.
Il Museo è completamente accessibile ed è dotato di bagni adeguati a norma. Purtroppo è un po’ difficoltosa l’entrata dove si raccomandano due accompagnatori.
Via Leonardo da Vinci, 19 – 40069 Zola Predosa (BO) – www.ghironda.it/page_1/index.php

  


Dormire

Ghironda Resort
All’interno del meraviglioso impianto  di Ca’ La Ghironda è possibile pernottare. Appartamenti per vacanze nella località Ponte Ronca per uscire dalla città e stare in campagna
Via Leonardo da Vinci, 19/1 40069 Ponte Ronca di Zola Predosa (BO)
www.ghironda.it/page_1338897339384/resort.html Tel. 051 757229

 
Mangiare

Cantina Milena Lodi
L’az. agr. Lodi Milena, sita a Zola Predosa (BO), è specializzata nella produzione e nella vendita del VINO sfuso e in bottiglia. E’ consigliabile prenotare la degustazione se un gruppo composto da molte persone.
L’accessibilità è parziale, solo al piano terra. I gestori sono molto cortesi e sapranno trovare delle soluzioni preziose.
Via Risorgimento 209 – Loc. Ponte Ronca – www.facebook.com/Azienda-Agricola-Lodi-Milena Tel. 340/9036684

 


Servizi

Attività artigianali, botteghe e negozi (ciclofficine, negozi ortopedici, ferramenta)

Sanitaria Ortopedia Simonazzi
Via Predosa, 4, 40069 Zola Predosa BO
Tel. 051.755836


Farmacia Legnani – via Risorgimento, 232
Telefono: 051 755135


Toilette lungo il percorso
Presso Villa Gargagnani
Presso il Museo Ca’ la Ghironda


Parcheggi disabili

Nei pressi della stazione Zola Centro – fermata Municipio.
Vicino al Museo Ca’ la Ghironda

 

Angolazioni rotonde
INFO: info@angolazionirotonde.it

Progetto a cura di Cervelli in Azione con il supporto del CAI Bologna e Consulta Escursionismo Bologna con il contributo di: Comune di Bologna, Dipartimento Economia e Promozione della Città | Bologna Made

foto © Nicoletta Valdisteno 2019
Realizzazione mappe scaricabili nel verde a cura di Boreal Mapping
Realizzazione del sito a cura della Web Agency  QuoLAB